DURA LEX SED LEX
articoli correlati
sondaggio:
sei mai stato infettato da un virus?
mai
una sola volta
qualche volta
spesso
il mio pc è un colabrodo!
sondaggio:
che antivirus utilizzi?
McAfee
Norton Antivirus
Panda Antivirus
Sophos
Trend Micro Pc - Cillin
Kaspersky
Un altro
Nessuno
crimini informatici > virus e malware
carattere piccolocarattere mediocarattere grande

Condannati due hacker olandesi, rei di controllare una delle più grandi botnet

05-02-2007. I due hacker controllavano da remoto milioni di pc zombie sparsi in tutto il mondo

La giustizia olandese ha condannato due giovani olandesi, colpevoli di aver messo in piedi una delle più grandi botnet della storia, una rete di computer (chiamati appunto “pc zombie”) sotto il controllo degli hacker.  Milioni di pc Windows sparsi in tutto il mondo erano stati, infatti, infettati dagli hacker con il worm W32/Codbot (alias Toxbot), allo scopo di prendere il controllo del sistema. Un keylogger installato nel pc permetteva di recuperare i dati sensibili dell’utente, ad esempio numeri di carta di credito e password di accesso ai siti web delle banche. Al furto dell’identità informatica seguiva poi il furto di denaro dai conti correnti bancari degli utenti.

Le botnet rappresentano una delle più gravi minacce informatiche, dato che i pc zombie controllati dagli hacker vengono utilizzati per effettuare attacchi in massa, ad esempio denial of service contro server e siti web o campagne di spam.