DURA LEX SED LEX
immagini correlate
esempio email per il reclutamento di persone da usare per il riciclaggio
esempio email per il reclutamento di persone da usare per il riciclaggio
articoli correlati
sondaggio:
Sei mai stato frodato col phishing?
Più volte
Una volta, ma non ci sono più cascato
Mai
crimini informatici > phishing e truffe online
carattere piccolocarattere mediocarattere grande

Il riciclaggio del denaro che deriva dalle frodi informatiche

L’attività di riciclaggio di denaro legata alle presunte offerte di lavoro spedite via email: come i truffatori riciclano il denaro ottenuto tramite il phishing e le altre truffe online

La diffusione di Internet ha rappresentato una nuova frontiera per i truffatori, dando ad essi la possibilità di raggiungere milioni di utenti sparsi in tutto il mondo, un terreno fertile per effettuare nuove tipologie di truffe. E’ nato così il phishing, frode informatica che, mediante l’invio di email contraffatte, mira ad ottenere i dati personali degli utenti, ad esempio i dati di accesso alle banche online.  Parallelamente si sono diffusi spyware e keylogger, particolari tipi di software maligni che, insediatisi nel sistema dell’utente, sono in grado di ricavare password, numeri di carta di credito e altri dati sensibili in esso memorizzati.

Non c’è da stupirsi, quindi, che i truffatori utilizzino proprio la Rete per effettuare le attività del riciclaggio del denaro ottenuto illegalmente attraverso le frodi informatiche. Per evitare di insospettire le banche trasferendo in breve tempo ingenti somme di denaro all’estero, i truffatori reclutano persone per sfruttare i loro conti bancari e rendere più difficile l’individuazione della frode. Il reclutamento viene effettuato spedendo email in cui si promette un lavoro di intermediatore finanziario, semplice, remunerativo e apparentemente senza alcun rischio  Gli unici requisiti richiesti sono possedere un computer, avere un conto in banca e fornire i propri dati personali per essere ricontattati. Attratti dal miraggio di uno stipendio sicuro spesso superiore alle proprie aspettative, gli utenti che accettano finiscono per diventare da truffati a inconsapevoli complici dei truffatori nell'attività di riciclaggio.
Dopo aver sottratto somme di denaro da un conto, infatti, il truffatore, ovvero l’azienda che fornisce il presunto lavoro, effettua un bonifico a favore della persona reclutata. Quest’ ultima, in seguito, riceve istruzioni per prelevare il denaro dal proprio conto bancario e trasferirlo verso altri conti nazionali o esteri, apparentemente di proprietà della stessa azienda.  Solitamente il guadagno dell’inconsapevole “lavoratore” consiste in una provvigione sulla somma trasferita. Per dare ufficialità alla frode, spesso al lavoratore si richiede di firmare quello che sembra un vero e proprio contratto.

Riportiamo di seguito un esempio di email utilizzata per reclutare “complici” per il riciclaggio di denaro.

Salve

La nostra societa multinazionale sta ricercando dei rappresentanti independenti in Italia. Consideriamo dei CV per il posto seguente:

Rappresentante regionale:
Posti vacanti disponibili: 34
Paese di residenza: USA, Australia, Regno Unito, Europa
Guadagno: 450-650 Euro alla settimana (per il primo mese di prova)
Occupazione: a tempo non pieno (2.5-4.5 ore alla settimana)

Piu informazione sull'offerta: E un lavoro a tempo non pieno (2,5-4,5 ore al giorno), con l'orario flessibile ed i guadagni elevati (2000 euro al mese piu commissione settimanale). Nessuna esperienza o formazione speciale sono richiesti. Il sopporto e l'addestramento sono gratuiti. Richieste : Sede di residenza del candidato-Italia (Europa), da 21 a 60 anni, conoscenza di computer (E-mail, Internet), attitudine al lavoro in team ed a operare in un ambiente dinamico ed in forte crescita.

L'incorporazione e immediata e non richiede nessun investimento. Le paghiamo per il tempo dedicato ed i risultati.

Se ritieni di possedere i requisiti richiesti e vuoi candidarti all' offerta, invia i dati seguenti a questo email: [indirizzo rimosso]

Saremo lieti di contattarLa. Non dimentichi di inserire tutti i dati importanti (i punti segnati da asterisco non sono necessari da compilare, gli altri dovrebbero essere comlpilati).

1. Il Suo nome
2. Il suo cognome
3. Il Suo indirizzo (paese, citta, via ecc)
4. Il suo cellulare
5. Il Suo numero di telefono fisso
6. Il Suo numero di telefono di alvoro (fax) *
7. Il suo indirizzo email
8. Per favore specifichi se e pronto a segnare il contratto con la nostra societa
Se non e interessato all'offerta e non vuole piu ricevere email dalla nostra societa, per favore mand un email a questo indirizzo [indirizzo rimosso]



In attesa di una sua risposta


Cordiali saluti
- Sara D.


Qualora si ricevano email di questo genere si consiglia di cestinarla senza indugio. Nel caso abbiate malauguratamente risposto all’email fornendo dati personali e coordinate bancarie, vi invitiamo a controllare giornalmente il vostro conto bancario: in caso di bonifici da fonti sconosciute consigliamo di effettuare una denuncia alle forze dell’ordine unitamente  al blocco del conto corrente, per evitare di incorrere in una sanzione penale e pecuniaria. Ricordiamo, infatti, che "fuori dei casi di concorso nel reato, chiunque sostituisce o trasferisce denaro, beni o altre utilità provenienti da delitto non colposo, ovvero compie in relazione ad essi altre operazioni, in modo da ostacolare l'identificazione della loro provenienza delittuosa, è punito con la reclusione da quattro a dodici anni e con la multa da 1.032 euro a 15.493 euro " (Art. 648-bis)

                                                                                                                        
                                                                                            D.F.